News

Patente e CQC circolare del Ministero su come svolgere gli esami in caso di revisione

La novità principale dell’ultima nota del Ministero dei Trasporti, fa riferimento all’ipotesi del conducente titolare di patente comprendente più categorie. In questo caso, l’esame di revisione è svolto sulla base del programma come da schema sottostante:

  1.  patente comprendente le categorie CE e DE: il titolare potrà optare di svolgere l’esame di revisione, sulla base del programma stabilito per una di tali categorie.
  2. patente comprendente le categorie C (o C1) e DE: l’esame di revisione è svolto sul programma d’esame stabilito per la categoria DE.
  3. patente comprendente le categorie CE e D (o D1): l’esame di revisione è svolto sul programma d’esame stabilito per la categoria CE.
  4. patente comprendente le categorie C1 (o C1E) e D: l’esame di revisione è svolto sul programma d’esame stabilito per la categoria D.
  5. patente comprendente le categorie C e D1 (o D1E): l’esame di revisione è svolto sul programma d’esame stabilito per la categoria C.
  6. patente comprendente le categorie C e D: il titolare potrà optare di svolgere l’esame di revisione, sulla base del programma stabilito per una di tali categorie.
  7. Patente comprendente le categorie C1E e D1E: il titolare potrà optare di svolgere l’esame di revisione sulla base del programma stabilito per una di tali categorie.
  8. Patente comprendente le categorie C1E e D1: l’esame di revisione è svolto sul programma d’esame previsto per la categoria C1E.
  9. Patente comprendente le categorie C1 e D1E: l’esame di revisione è svolto sul programma d’esame previsto per la categoria D1E.
  10. Patente comprendente la categoria B (o BE) e una delle seguenti categorie C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D, DE: l’esame di revisione è svolto sul programma d’esame previsto per le categorie possedute diversa dalla categoria B (o BE).

L’esito negativo dell’esame di revisione, comporta la revoca della patente ai sensi dell’art.130, comma 1, lett. b del c.d.s.

In tutti i casi sopra elencati, il candidato che dovrà revisionare la patente potrà decidere di declassarla, così facendo, potrà sostenere l’esame per la categoria scelta.

Tanto per fare un esempio il candidato voglia sostenere l’esame per una categoria inferiore esempio la categoria B invece della C, l’esame verterà sul programma della Categoria B.

Regole particolari per il CQC all’interno della circolare

Download “Circolare-Ministero-dei-Trasporti-prot.-16279-del-22-luglio-2016.pdf” Circolare-Ministero-dei-Trasporti-prot.-16279-del-22-luglio-2016.pdf – Scaricato 54 volte – 3 MB

Related Posts

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.