News

ADR, nuovo cronotachigrafo per chi trasporta in ADR, le sanzioni sono pensatissime

Sembra banale e pochissimi ne sono al corrente, ma in realtà per il trasporto ADR è necessario installare un cronotachigrafo specifico, sia per le versioni analogiche che digitali.

Differisce dal tachigrafo standard in quanto dispone di protezione da esplosione e di certificato secondo la direttiva UE 94/9/ EC e sucessive integrazioni

Su quali Veicoli che trasportano in regime ADR deve essere installato un tachigrafo EX?

I veicoli che devono essere equipaggiati con un cronotachigrafo che risponda alle disposizioni della sezione 9.2.2.9.1 ADR  (Circuiti alimentati in permanenza)  sono i veicoli con:

  • Approvazione “EXIII”, destinati al trasporto di materie ed oggetti esplosivi (classe 1 ADR);
  • Approvazione “FL”, destinati:
  1. al trasporto di liquidi che hanno un punto d’infiammabilità che non supera 60°C (eccetto i carburanti diesel che soddisfano la norma EN 590:2013 + AC:2014, il gasolio e l’olio da riscaldamento (leggero) – N° ONU 1202 – aventi un punto d’infiammabilità specificato nella norma EN 590:2013 + AC:2014) in cisterne fisse o smontabili di   capacità superiore a 1 m³ o in container-cisterna o cisterne mobili ognuno dei quali di capacità superiore a 3 m³;
  1. al trasporto di gas infiammabili in cisterne fisse o smontabili di capacità superiore a 1 m³ o in container-cisterna, cisterne mobili o CGEM ognuno dei quali di capacità superiore a 3 m³; oppure in veicoli-batteria di capacità totale superiore a 1 m³ destinati al trasporto di gas infiammabili;
  1. al trasporto di perossido di idrogeno stabilizzato o in soluzione acquosa stabilizzata, contenente più del 60% di perossido di idrogeno (classe 5.1, N° ONU 2015) in cisterne fisse o smontabili di una capacità superiore a 1 m³ o in container-cisterna o cisterne mobili ognuno dei quali di capacità superiore a 3 m³;

 

Come controllare se il mio tachigrafo è quello corretto per il trasporto ADR?

Tutte le case produttrici di cronotachigrafi contraddistinguono i tachigrafi corretti per la variante ADR con uno specifico contrassegno: Ex (racchiuso in un esagono)

Questo simbolo per i tachigrafi analogici si deve controllare nell’etichetta all’interno del cronotachigrafo:

Presenza del contrassegno Ex o EEx

Controllare la versione del tachigrafo: quelli con certificazione ADR hanno il n. 7 dopo il punto. Ad esempio 1324.714…

 

Per i tachigrafi digitali il contrassegno è riportato sia nell’etichetta all’interno del cassetto della carta tachigrafica (per Stoneridge sulla parte esterna del tachigrafo), sia sulla parte frontale del Tachigrafo (a volte può anche non esserci, controllare sempre l’etichetta).

 

Per i tachigrafi digitali il contrassegno è riportato sia nell’etichetta all’interno del cassetto della carta tachigrafica (per Stoneridge sulla parte esterna del tachigrafo), sia sulla parte frontale del Tachigrafo (a volte può anche non esserci, controllare sempre l’etichetta).

 

VERSIONE VDO                                                                                  VERSIONE STONERIDGE

 

 

Sanzioni previste in caso di utilizzo di tachigrafo non certificato per l’ADR?

Riferimento Normativo: Art. 168 c.9 del CdS e ADR 9.2

Importo: da 406€ a 1632€

Decurtazione Punti CQC : 10

Sanzioni Accessorie: sospensione della patente e della carta di circolazione da 2 a 6 Mesi.

Se fate trasporto ADR vi consigliamo di controllare i tachigrafi in vostra dotazione e se siete insicuri o riscontrate dei tachigrafi non adatti vi consigliamo di sentire il vostro consulente ADR   oppure Contattateci.

direttiva ADR che “obbliga l’installazione della nuova tipologia di tachigrafo

Download “9.2.2.9.pdf” 9.2.2.9.pdf – Scaricato 25 volte – 123 KB

 

Related Posts

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.