News

Agenzia dogane, come avevamo previsto risponde no al recupero accise per i veicoli euro 2 con filtro antiparticolato

La nota dell’Agenzia delle Dogane, si è espressa in merito al recupero accise sui veicoli euro 2 che vengono dotati di FAP (filtro antiparticolato).

L’agenzia spiega che i veicoli appositamente equipaggiati con questi filtri :

Tali dispositivi consentono la riconducibilità alla categoria superiore solo quanto al parametro delle emissioni inquinanti, e quindi al fine di ovviare ai divieti di circolazione dei veicoli saltuariamente stabiliti per le città con più elevata densità di polveri sottili ma, non soddisfacendo gli altri requisiti richiesti (quali, ad esempio, i sistemi di sicurezza), non permettono la classificazione del mezzo di trasporto nella categoria diversa da quella originaria.
Attese le ragioni di natura tecnica sopradescritte, non sussistono nei casi in esame i presupposti legittimanti il riconoscimento del beneficio ai suddetti veicoli. A ciò in ogni caso va aggiunto che la tassatività delle condizioni di consumo fissate dalle disposizioni tributarie di cui in premessa per poter beneficiare dell’impiego agevolato non consente l’accesso a qualsivoglia fattispecie assimilata che non sia contemplata da norma espressa.

A tal proposito alla prossima scadenza per la richiesta del rimborso accise per il primo trimestre 2016, potranno accedere soli i veicoli che rispondono alle caratteristiche euro 3 o superiori.

Download “nota-agenzie-delle-dogane-n_20160307_28154_RU.pdf” nota-agenzie-delle-dogane-n_20160307_28154_RU.pdf – Scaricato 141 volte – 119 KB

Related Posts

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.